Nell’anno 1774, è cominciata la costruzione del Convento dedicato a Nostra Signora della Concezione. Questa costruzione si è amalgamata a la propria vita di Frei Galvão.

A Frei Galvão, come vero architetto, è debito un documento troppo importante come interessante – il frontespizio della Chiesa. La illustrazione di questo frontespizio ne è fatto alla parete del suo cubicolo situato al convento da Luz a San Paolo.

Nonostante, la opera di Frei Galvão é troppo più della architetura. Questa opera è spirituale, veramente vista nella orientazione alle prime suore e, altresì, nella creazione dello Statuto Della Ordine Concezionista, dove sono insieme i principi francescani e gli ideali concezioniste.

Nella chiesa del Convento da Luz, a San Paolo, sta la sepoltura di Frei Galvão, morto al 23 dicembro 1822, come Santo. È possibile visitare la sepoltura nella chiesa, situata a avenida Tiradentes, 676, nel capoluogo San Paolo.

Nella città di Sorocaba, Stato di San Paolo, Frei Galvão hà costruito il ‘Recolhimento de Santa Clara’ (Convento di Santa Chiara) nel 1811.

Nella città di Guaratinguetá, sua terra natale, il ‘Mosteiro da Imaculada Conceição’ oggigiorno continua ad spirare vocazione religiose (costruito al 1944).

Nella città di Taubaté, vicina a Guaratinguetá, si trova il ‘Mosteiro da Imaculada Conceição de Santa Beatriz’ (Monastero Santa Beatrice).