Antonio era il quarto fra dieci figli. Il suo padre – Antônio Galvão de França – era nato a Portucale (città di Faro). Lui era Capitano Maggiore della città di Guaratinguetá e grande commerciante. La sua madre – D. Isabel Leite de Barros – era nata nella città di Pindamonhangaba, vicina di Guaratinguetá. La famiglia di Antônio era veramente católica. Tutta notte, la famiglia faceva reunione per preghiare a Sant’Anna, madre de Maria.

La sua casa era situata nella angolo degli vie: Rua Do Hospital e Rua Do Teatro. La stessa casa, oggi, sta ricostruita come prima. Le vie, oggigiorno, chiamano Rua Frei Galvão e Rua Frei Lucas.

Certamente, in questo ambiente si ha fatta ampliatta la fede del fanciullo Antonio. È conosciutta la storia di che il bambino Antonio faceva il bene ai poveri, dando nonnostante atenzione come bene materiali della sua propria famiglia ai quelli che non avevano condizione di vivere nela povertà.